Gatto Ragdoll | Tutto quello che c’è da sapere

Il gatto Ragdoll è una delle razze di più popolare in questi giorni. È noto per essere amichevole e giocoso, in una certa misura. Hanno occhi blu ghiaccio, una testa appuntita e un pelo semilungo.

I Ragdoll sono noti soprattutto per il loro temperamento docile e rilassato. Spesso vengono descritti come “cuccioli” nel loro comportamento e amano giocare a recuperare e rincorrere i giocattoli. Sono anche molto orientati verso le persone e amano stare vicino ai loro umani. Non sono timidi nel chiedere attenzione e spesso seguono i loro padroni per tutta la casa.

I Ragdoll sono stati allevati per la prima volta negli anni ’60 da Ann Baker, un’allevatrice californiana. I gatti di base della razza erano una femmina bianca di nome Josephine e un maschio Birman seal point di nome Daddy Warbucks. La Baker mantenne uno stretto controllo sul suo programma di allevamento e non permise incroci con altre razze. Di conseguenza, oggi la razza Ragdoll ha un aspetto molto uniforme.

Sintesi della razza Ragdoll

Peso: 6,8 kg (femmine), 9,7 kg (maschi)

Lunghezza: 43 – 53 cm

Manto: Pelo morbido e lungo e setoso

Origine: Riverside, California Stati Uniti

Gruppo di razza: Companion

Aspettativa di vita: 14-16 anni

Colore degli occhi: blu

Fatti divertenti sul Ragdoll

Fatti divertenti sul Gatto Ragdoll

Imparare a conoscere la personalità unica dei vostri gattini e le informazioni interessanti sulla razza è una parte importante della loro conoscenza. Di seguito sono riportate alcune curiosità sui ragdoll che vi piacerebbe conoscere:

  • Il gatto Ragdoll, indubbiamente enorme, è simile al Maine Coon. In genere pesano tra i 3 e i 9 kg alla maturità (i maschi tendono a essere più grandi delle femmine).
  • I Ragdoll possono essere educati a recuperare i giocattoli e sembrano divertirsi.
  • L’ampia gamma di colori del Ragdoll è uno dei vantaggi che si possono ottenere o adottare. Sono disponibili in sei colori, tra cui crema, lilla, blu, rosso, seal e cioccolato nelle loro forme diluite. Inoltre, sono disponibili anche in quattro diversi modelli: bicolore, van, mitted e colorpoint.
  • Sapete che Benjamin Button, il terzo gatto di Taylor Swift, è un ragdoll?
  • Nonostante le credenze popolari, i gatti Ragdoll amano l’acqua, a differenza di altri gatti. Proprio come i gatti Savannah, preferiscono fare il bagno perché adorano stare in acqua.
  • Il colore degli occhi, unico nel suo genere, è dovuto ai geni della colorazione point. Anche se questa razza tende ad avere gli occhi blu, non è un requisito. Con l’avanzare dell’età, alcuni Rtendt tendono a sviluppare occhi più scuri che alla fine diventano dorati o colorati.
  • Nascono sempre bianchi e impiegano dai 3 ai 4 anni per sviluppare veramente il colore del loro mantello.
  • Contrariamente a quanto si crede, i ragdoll non sono ipoallergenici.
  • Richiedono molto affetto e cure. Pertanto, se pensate di poter fornire loro l’amore di cui hanno bisogno, adottarne o prenderne uno potrebbe essere la decisione migliore per voi e la vostra famiglia.

Personalità e temperamento del gatto Ragdoll

Personalità e temperamento della razza Ragdoll

Il gatto Ragdoll è un compagno docile che desidera attenzioni e ama stare in compagnia delle persone. Spesso accolgono i loro padroni alla porta e li seguono per tutta la casa. I Ragdoll sono anche animali dallo spirito libero e non bisognoso di attenzioni. Inoltre, grazie alla loro personalità rilassata e pacifica, sono anche ottimi compagni.

Se siete alla ricerca di un gatto affettuoso e coccolone, il ragdoll è perfetto per voi. Tuttavia, tenete presente che questa bellissima razza non ama essere lasciata sola per lunghi periodi di tempo e si troverà meglio in una casa dove c’è spesso qualcuno. Se siete spesso fuori casa, sarebbe meglio adottare due ragdoll in modo che si facciano compagnia a vicenda.

Sono anche molto intelligenti e possono essere addestrati a camminare al guinzaglio, a giocare a palla e persino ad usare la toilette. I ragdoll amano stare in mezzo alle persone, ma non sono eccessivamente bisognosi o appiccicosi. Si accontentano di stare in braccio o accanto a voi sul divano e adattano volentieri i loro orari di sonno ai vostri.

Inoltre, grazie al loro carattere pigro, i ragdoll si adattano bene a case con bambini e altri animali domestici. Non si offendono facilmente e di solito tollerano di essere manipolati. Assicuratevi solo di introdurre il vostro ragdoll a nuove persone e animali gradualmente, in modo che abbia il tempo di scaldarsi.

Colori e manti del Ragdoll

I gatti ragdoll hanno un mantello di media lunghezza e occhi di un azzurro sorprendente. I peli di guardia, responsabili della loro pelliccia liscia e setosa, sono spesso paragonati a quelli dei conigli. Hanno un aspetto particolarmente soffice perché non hanno sottopelo. Hanno anche una riconoscibile gorgiera sul collo.

Tutti i gatti ragdoll appena nati sono bianchi e rimangono tali per circa 10 giorni prima che il loro colore inizi ad emergere. Prima che abbiano almeno due anni, non si noteranno le vere tonalità del Ragdoll adulto.

L’espressione “pointed” è usata per descrivere un gatto il cui corpo è di colore più chiaro rispetto alle estremità. Ad esempio, i gatti Ragdoll hanno spesso orecchie, muso, zampe, coda e piedi più scuri rispetto al resto del corpo.

Inoltre, questi gatti sono disponibili in un’ampia varietà di colori e disegni che sicuramente cattureranno l’attenzione. I colori originali di questi gatti erano seal point (grigio-marrone), chocolate point (marrone scuro), blue point (grigio-blu) e lilac point (viola chiaro). Oggi, alla loro gamma di colori si sono aggiunti di recente il crimson point (un marrone rossiccio) e il cream point (un giallo pallido).

Colori e manti del Ragdoll

Variazioni del modello ragdoll

Ecco alcune delle varianti più tipiche di ragdoll che si possono incontrare:

  • Ragdoll a macchie di colore – Un gatto Ragdoll a macchie di colore presenta le tradizionali marcature dei gatti siamesi, tra cui orecchie, zampe, naso, zampe e coda colorate a macchie di colore, oltre a una maschera. Un gatto Ragdoll colorpoint non presenta alcun tipo di bianco.
  • Ragdoll mitted – Un gatto Ragdoll mitted ha orecchie, zampe e maschera di colore point. Sulle zampe posteriori porta degli “stivali” bianchi, mentre le zampe anteriori sono colorate come “guanti” bianchi. Inoltre, hanno una linea bianca che corre al centro del collo, del petto e della pancia.
  • Ragdoll bicolore – Un gatto Ragdoll bicolore è quasi interamente bianco con alcune grandi macchie di colore sul corpo. I colori più comuni per i Ragdoll bicolore sono il nero e il blu.
  • Ragdoll a punta di lince – Un Ragdoll a punta di lince ha strisce tabby che attraversano la sua colorazione a punta. Questi gatti hanno solitamente occhi verdi, blu o dorati.
  • Ragdoll tartarugato – Il Ragdoll tartarugato è un gatto bicolore con macchie nere e marroni o rosse al posto del blu.
  • Ragamuffin – Il Ragamuffin è un nuovo tipo di gatto Ragdoll creato negli anni Novanta. Sono più grandi dei Ragdoll tradizionali, con una folta pelliccia che può essere di qualsiasi colore o disegno.
  • Van Ragdoll – Il Van Ragdoll è un gatto colorpoint con ampie macchie bianche sul corpo. Solo la maschera, le orecchie e la coda del gatto Van Ragdoll sono colorate. Inoltre, di solito ha gli occhi blu.

Cura del gatto Ragdoll

Possedete un ragdoll per la prima volta? Ecco alcune cose da sapere sulla cura del vostro nuovo amico felino:

Salute e sicurezza

La salute del vostro gatto è importante per voi come proprietari, perché volete che goda di una vita lunga e soddisfacente. Come tutte le razze, i Ragdoll sono soggetti a diversi problemi di salute.

  • Malattie cardiache – La CMI è la malattia cardiaca più comune nei gatti e i Ragdoll non fanno eccezione. Può portare a un ingrossamento del cuore e a un’eventuale insufficienza cardiaca.
  • Sindrome da iperestesia del Ragdoll – È una condizione che porta il gatto a provare intense sensazioni di prurito o pizzicore. La causa esatta della RHS è sconosciuta, ma si pensa che sia legata a un problema neurologico.
  • Malattie renali – Le malattie renali sono comuni nei gatti anziani e i Ragdoll non fanno eccezione. Cambiamenti dovuti all’età, infezioni, ostruzioni, tumori o tossine (in particolare il leccamento di antigelo) possono causare malattie renali nei Ragdoll. È importante portare il gatto dal veterinario regolarmente, in modo da poter cogliere tempestivamente e trattare eventuali segni di malattia renale.
  • Disturbi gastrointestinali – Come tutti i gatti, il Ragdoll può avere problemi al tratto gastrointestinale (GI). Il vomito e/o la diarrea sono spesso causati da malattie come la gastroenterite causata da infezioni (come l’enterite felina), avvelenamento o ostruzione del colon (ad esempio, a causa del gatto che mastica uno spago).

Alimentazione e nutrizione

La cura del gatto Ragdoll comprende l’alimentazione con cibi nutrienti. Di solito consumano più del tipico gatto domestico perché sono gatti più grandi. Per questo motivo, gli alimenti a basso contenuto di carboidrati e ad alto contenuto di proteine sono adatti a loro,

Inoltre, i ragdoll possono consumare sia cibo umido che secco, a patto che forniscano il giusto rapporto di nutrienti. Inoltre, ricordate che i gatti sono carnivori, quindi una dieta ricca di grano non sarà la migliore per loro.

ARTICOLO CORRELATO: I migliori alimenti per gatti (secchi e umidi) 

Per quanto riguarda l’alimentazione del ragdoll, nella maggior parte dei casi è sufficiente distribuire l’intera scorta giornaliera e lasciarlo mangiare quando ha fame. Assicuratevi che abbia sempre accesso ad acqua fresca.

L’obesità è dannosa per la salute del vostro animale. Può peggiorare condizioni preesistenti e aumentare il rischio di sviluppare alcuni problemi di salute. Ancora peggio, può ridurre la durata di vita del gatto di ben due anni.

Inoltre, l’acqua è fondamentale per la dieta del gatto quanto il cibo. Ad esempio, un gatto ha bisogno di un grammo di acqua ogni 0,4 kg di peso corporeo al giorno. Quindi, se il vostro gatto Ragdoll pesa 4,5 kg, ha bisogno di 10 once d’acqua al giorno.

La maggior parte dell’acqua che un gatto beve proviene dal suo cibo. Pertanto, se gli si dà da mangiare prevalentemente cibo umido, berrà meno acqua che se gli si dà da mangiare cibo secco.

NOTA: i gatti Ragdoll sono inclini a sviluppare infezioni del tratto urinario. È quindi necessario monitorare l'assunzione di acqua e assicurarsi che urinino regolarmente. Se notate che il vostro gatto beve più acqua del solito o non urina spesso, portatelo dal veterinario per un controllo.

Addestramento alla lettiera

I gatti Ragdoll sono facili da educare alla lettiera. Sono molto puliti per natura e hanno una forte avversione a sporcare i loro ambienti di vita.

Il modo migliore per addestrare il gatto Ragdoll alla lettiera è fornirgli una lettiera abbastanza grande da permettergli di muoversi comodamente. Collocate la lettiera in un’area tranquilla e lontana dalle zone ad alto traffico della casa.

Riempite la lettiera con una lettiera per gatti di alta qualità e priva di polvere. Alcuni gatti Ragdoll preferiscono la lettiera non profumata, mentre ad altri non dispiace quella profumata. È meglio sperimentare diversi tipi di lettiera fino a trovarne una che piaccia al vostro gatto.

Pulite la lettiera ogni giorno e pulitela completamente almeno una volta alla settimana. Alcuni gatti Ragdoll sono esigenti in fatto di lettiere e potrebbero rifiutarsi di usarne una sporca.

ARTICOLO CORRELATO: Le 10 migliori lettiere per gatti autopulenti

Unghie

Unghie

I gatti Ragdoll hanno artigli affilati che possono danneggiare i mobili, i pavimenti e la pelle. È importante tenere le unghie tagliate per evitare che causino danni.

Tagliare le unghie del gatto è un’operazione semplice che richiede solo pochi minuti. È necessario un paio di forbici per unghie progettate per i gatti, facilmente acquistabili online o in un negozio locale.

Mettete il gatto su un tavolo o un bancone di fronte a voi, in modo da poter raggiungere facilmente le sue zampe. Prendete delicatamente in mano una delle zampe e allungate l’artiglio. Tagliare la punta dell’artiglio, facendo attenzione a non tagliare troppo vicino alla parte rapida.

NOTA: la parte rapida è la parte rosa dell'unghia che contiene vasi sanguigni e nervi. Se si taglia la parte rapida, sanguinerà e sarà doloroso per il gatto. Se non si è sicuri di dove sia la parte rapida, è meglio essere prudenti e tagliare solo la punta dell'unghia.

Assicuratevi di lodare il gatto e di dargli un premio dopo aver finito. Questo li aiuterà ad associare il taglio delle unghie a qualcosa di positivo.

La toelettatura

Il bel pelo del Ragdoll richiede solo una manutenzione media. Per eliminare nodi e altri peli sciolti, i gatti Ragdoll dovrebbero essere pettinati una o due volte alla settimana con un pettine d’acciaio. La toelettatura è più che altro una misura preventiva, perché il pelo fine e setoso non è soggetto a molti problemi.

I gatti Ragdoll adorano passare del tempo con i loro padroni, quindi se li spazzolate con delicatezza, potrebbero essere contenti delle loro sedute di toelettatura.

SUGGERIMENTO: iniziate la toelettatura del vostro animale fin da piccolo, in modo che si abitui al processo e si diverta.

Controllate settimanalmente le orecchie del gatto Ragdoll e, se necessario, pulitele. Utilizzare un batuffolo di cotone inumidito con un detergente per orecchie approvato dal veterinario per pulire delicatamente l’interno dell’orecchio. Evitate di usare i cotton fioc perché possono danneggiare il delicato orecchio interno.

Inoltre, almeno una volta alla settimana, pulite i denti del gatto per prevenire malattie gengivali e altri problemi dentali. Utilizzate uno spazzolino progettato per i gatti o uno spazzolino da dito e un dentifricio approvato dai veterinari.

Ricordate inoltre di fare il bagno al vostro gatto Ragdoll quando necessario, in genere ogni quattro-sei settimane.

ARTICOLO CORRELATO: Leggi i 7 migliori shampoo per gatti approvati dai veterinari.

Gatto Ragdoll: Cosa hanno di speciale?

Le qualità uniche dei gatti Ragdoll sono numerose. Sono bellissimi, con accattivanti occhi azzurri e una pelliccia deliziosa da accarezzare, ma ciò che li rende speciali è il loro comportamento gentile e pacifico, che conferisce loro un atteggiamento delicato e premuroso senza essere esigente.

Inoltre, sono in grado di condividere il vostro divertimento e di darvi consolazione quando ne avete bisogno, perché sembrano spesso in contatto con le emozioni del loro padrone.

Il gatto Ragdoll diventa subito molto eccitato e interessato, sia che si tratti di attività fisiche di base, come l’acchiappo, sia che lo si stimoli con puzzle e altri giochi speciali.

I Ragdoll sono una delle migliori razze di gatti per chi desidera un animale domestico tranquillo e affettuoso che si diverta a trascorrere il tempo con loro in varie attività. Se siete alla ricerca di un gatto bello e unico dentro e fuori, allora la razza Ragdoll è sicuramente da prendere in considerazione!

Possedere un Ragdoll – Pro e contro

Se state cercando di capire come prendere un gatto ragdoll, iniziate a cercare gli allevamenti accreditati nella vostra zona. L’unico modo per assicurarsi di ricevere un gatto Ragdoll di razza pura è quello di acquistarlo da un allevatore affidabile, il che è estremamente necessario.

NOTA: se non cercate il vostro gatto in un allevamento rispettabile, è molto facile essere ingannati perché i gattini di questa razza assomigliano a quelli di molte altre razze.

I vantaggi

  • Temperamento dolce, mite e affettuoso
  • Adatto ai giovani e alle famiglie
  • Si lega bene con gli altri animali, in particolare con i gatti
  • Rispetto ad altre razze, fa meno capannoni
  • Generalmente è una razza sana
  • Carattere affabile
  • intelligente e considerata semplice da addestrare

Contro

  • Se lasciato troppo solo, potrebbe sentirsi solo.
  • Necessita di una manutenzione bisettimanale del mantello.
  • Razza estremamente costosa
  • Può essere pigro e preferire oziare in casa tutto il giorno
  • Alcuni Ragdoll possono essere schizzinosi per quanto riguarda la loro lettiera
Crediti fotografici: Pexels

Domande correlate

Con cosa amano giocare i gatti Ragdoll?

Poiché i Ragdoll sono intelligenti e amano stare vicino al loro padrone, apprezzeranno qualsiasi attività che possiate fare insieme, come ad esempio giocare a recuperare o a nascondino.

Qual è la differenza tra un Ragdoll e un Maine Coon?

La differenza principale tra queste due razze è la taglia: il Maine Coon è molto più grande del Ragdoll. Inoltre, i Maine Coon sono noti per essere molto indipendenti, mentre i Ragdoll amano trascorrere più tempo con i loro proprietari e con altri animali domestici. Infine, i Maine Coon hanno una pelliccia più spessa e resistente all’acqua, mentre i Ragdoll hanno una pelliccia più morbida e setosa al tatto.

I ragdoll hanno una personalità canina?

Sì, il loro comportamento canino vuole dare l’impressione di essere creature estremamente socievoli che vi accoglieranno alla porta e passeranno molto tempo con voi, possibilmente facendo attività. I gatti Ragdoll sono anche molto energici. Su Internet sono famosi per giocare a palla con i loro padroni.

Quanto costa un ragdoll?

Il prezzo dei gattini Ragdoll varia da 1500 a 4000 dollari per i gatti di qualità da allevamento e da 1800 a 3000 dollari per i gatti da esposizione. Inoltre, se si desidera un gattino Ragdoll con caratteristiche sia da esposizione che da allevamento, è necessario pagare un premio tra i 2.300 e i 5.000 dollari.

I ragdoll sono sordi?

No. Questo è un tipico fraintendimento su questa razza, soprattutto su quelle di colore più chiaro come i lilac point o i blue point. I ragdoll non sono sordi o muti e vocalizzano quando sono felici, affamati o desiderano la vostra attenzione.

Leggi il Prossimo